Anche per il mese di maggio Cinecittà sceglie di sostenere e di contribuire all’aiuto della popolazione dell’Ucraina, in special modo dei suoi bambini, tramite l’associazione Save the Children, che nelle terribili settimane dall’inizio della guerra sta lavorando sul campo per fornire beni necessari e salvare vite innocenti.

Dopo aver devoluto metà degli incassi maturati dal 24 febbraio al 30 aprile dell’esposizione permanente ‘Cinecittà si Mostra’, che racconta la storia degli Studios, e del MIAC – il Museo dell’Audiovisivo e del Cinema, Cinecittà prosegue quindi l’iniziativa di solidarietà. In un momento peraltro in cui si registra un ottimo ritorno dei visitatori dall’Italia, e numerosissimi dai paesi europei.

Cinecittà si Mostra si rivolge quotidianamente all’educazione e alla formazione dell’immaginario di bambini e ragazzi. Ogni guerra è la negazione dei sogni e dell’immaginario, e devasta la possibilità di pensare alla costruzione del futuro. Cinecittà non può non sostenere la tutela dell’immaginario, dei sogni, delle fantasie dei più piccoli.

Con ancor maggiore forza allora, Cinecittà si Mostra e il MIAC invitano i visitatori in questo luogo dedicato alla fantasia e alla scoperta, con un segno di vicinanza alle popolazioni colpite dall’orrore bellico, e contro qualsiasi forma di violenza.

Share This
0
    0
    Il tuo carrello
    X